Vedi Tutte

Risposte dell’Agenzia delle Entrate a Telefisco 2021 – Chiarimento n. 39: codici natura in Esterometro

Tra le risposte fornite nel corso di Telefisco 2021, l’agenzia delle Entrate, con il chiarimento n. 39 in materia di esterometro, ha stabilito che nel caso di acquisti di beni o di servizi da fornitore UE (o anche di emissione di autofattura per acquisto di servizi da fornitore extra UE):

  • non bisogna utilizzare nell'esterometro il codice Natura N6.9;
  • basta semplicemente riportare l'imponibile indicato dal fornitore estero e l'imposta e l'aliquota calcolate dall’acquirente italiano che deve inviare l'esterometro (l’indicazione dell’imposta, infatti, è ritenuta sufficiente a dimostrare che si tratta di operazione in reverse charge).

 

Di conseguenza, è stato chiarito che nell'esterometro per le operazioni di acquisto, il campo Natura deve essere compilato solo quando l'operazione di acquisto da fornitore estero è:

  • non imponibile in Italia (da N3.1 a N3.6);
  • esente (N4).

Top